Gli scienziati svedesi, Lennart Hardell dell’University Hospital di Orebro e Kjell Hansson Mild della Umea University, hanno dimostrato e pubblicato sull’ Occupational Environmental Medicine che chi utilizza il cellulare da più di 10 anni per circa un’ora al giorno, vede aumentare le possibilità del 20 per cento di contrarre il glioma e del 30 per cento di ammalarsi di neuroma acustico.

” C’è un modello coerente di aumento del rischio di glioma (un tumore cerebrale maligno) e neuroma acustico con l’uso di telefoni cellulari e cordless ” afferma Lennart Hardell, MD, PhD, Università di Örebro, Svezia, secondo le pubblicazioni fino alla metà del 2017.